Questo sito ha solo uno scopo, molto semplice, quello di cercare di offrire il vero volto del mondo, quello che i media non dicono, quello che molti giornali, organo esclusivo [eccezzion fatta per qualcuno come assunto in precedenza] dei partiti, dei politici e dei potenti, che, maestri della manipolazione, dipingono a modo e comodo loro [neanche fossero dei Picassi] le verita' ed i fatti cosi' come gli conviene, pronti a farne della realta' una verita' dipinta sulla tela sociale, a ritorno delle loro, cosidette, politiche, che per usare un auforismo sarcastico, finisce per essere proprio l'informazione il veicolo della manipolazione, la stessa che invece dovrebbe informare ed istruire ma che vede nella classe dirigente, i l padrone che a sua volta risponde ad un ristretta elite', quella suprema che decide le sorte di un popolo, i potenti per intenderci (quel famoso 1% della popolazione mondiale dove 60 persone di quel'1% possiede l'intero patrimonio del resto del mondo ed oserei aggiungere, cose da brividi) che hanno il potere decisionale su cosa si debba sapere, semplicemente dettando i canoni del dire e dell'inculcare; un gruppo al di sopra di ogni sospetto, che vive ed agisce nell'ombra, facendo si' che l'occhio popolare non vede la realta' cosi' come si presenta per davvero ma bensi' la si indottrina una sorte di verita' virtuale facendola passare come verita' reale, con una maestria nel manipolare tramandata di generazioni in generazioni in quella ristretta gerarchia suprema che noi subbiamo ma che non sappiamo e non ci sogniamo nemmeno di immaginare, che esiste mentre invece e' proprio li' nel buio a tessere i tasselli del mosaico e a tirare le stringhe del potere.  Quindi, allo scarto di questa assunzione esiste in realta' solo il passato ed un futuro gia' scritto, manco fosse uno copione voluto dell'universo. Per esempio, strumenti di potere possono essere la stessa dottrina religiosa, qualunque essa sia, che ha la capacita' di riuscire ad adirare i pensieri e la volonta' dell'individuo inculcando nelle menti indottrinamenti a secondo dei casi e dei bisogni, facendo leva sulla debbolezza umana di non riuscire ad accettare, in molti casi il pensiero di una vita che ha una fine e che quindi, il pensiero di un infinito, rende questi flagelli mentali meno severi da conviverci; oppure come accade nelle finanze, nessuno si sognerebbe mai di immaginare le macchinazioni sinistre che defluiscono ingenti flussi fondi e benessere in un unica direzione, lasciando alle persone di tutti i giorni [e cioe' quella maggioranza mondiale di cui si sottolineava la disparita' all'inizio di questo testo], solo le bricole, o i rimasugli, cosi' come si fa come i cani quando gli si lasciano gli avanzi dei cibi non consumati facendoli immensamente felici epieni di gioia. Quindi, vedendo che ci troviamo di fronte ad una grave ingiustizia perpretata ai danni dell'individuo, un manipolo di pochi disgraziati, cercano di arginare i confini di questo diffamante e lucrativo abuso, a carico dei popoli, decidendo di combattere con la penna, o la tastiera, con indagini giornalistiche "vere" e distribuendole alle masse attraverso quei pochi mezzi di comunicazione che lo consentono. Comunque, anche se nessuno li chiamera' mai eroi, sono i bloggers, i giornalisti, ma quelli seri pero', che a costo della propria vita decidono di intrapendere una battaglia persa sul nascere ma che dentro di loro, la sentono viva di speranza di giustizia contro l'ingiustizia,  tale da fargli perdere la paura ed assumere la consapevolezza che, anche se nessuno mai li chiamera' eroi, loro si sentono e lo sono eroi, perche' e' granzie a loro, a quei pochi che hanno deciso di dedicare la loro esistenza per il bene del prossimo, che la parola "vero" assume un valore aggiunto immenso. Purtroppo, e anche vero, che in molti cadono sul campo, sotto i colpi di pallottole commissionate per frenarne la parola e che rattrista molto visto che la vita, che e' un dono inestimabile ed irripetibile, dovrebbe essere libera da catene visibibili ed invisibili, con la piena liberta' d'espressione senza censure e con la possibilita' di essere arbritri di se stessi del proprio destino, purtroppo sempre piu' spesso deposto nelle mani di coloro che non hanno rispetto per quello dono cosi' divino che e' la vita e che meriterebbe molto piu' rispetto!

Buona visita su illucido-website ITALIA! 

 
 

Copyright 2008 - 2018 LMC enterprise