DA BRUSSELS: LO SPECIALE SULLA BREXIT!

Brussels - Incredibile autogol dell'ambasciatore Italiano a Londra che, durante un'intervista concessa alla BBC News, che, in occasione della seduta straordinaria dell'Ue per discutere della situazione BREXIT, praticamente ha sputtanato la stessa Ue dichiarando che il tanto voluto "Deal" dai Britannici tanto caro ai conservatori piu' estremisti favorevoli all'uscita del Regno Unito dall' Unione Europea, sarebbe stato concesso visto che la lezione data ai sudditi di sua Maesta' la regina Elisabetta II sarebbe bastata per mandare un chiaro e duro messaggio a chiunque altro paese appartenente all'Euro-zona, si fosse disilluso che uscire dal controllo di Brussels sarebbe stato facile (e non si puo' dire che non parla bene l'Inglese visto che e' l'ambasciatore Italiano a Londra appunto), ma, la BREXIT sta' dimostrando l'esatto contrario e cioe' che non e' facile affatto, e che, se i Britannici ancora affannano per trovare un'uscita pulita (con un 'deal' che garantirebbe tranquillita' economica ai mercati ed a tutte le economie sia della Gran Bretagna che agli stessi paesi membri dell'Ue) sembra sempre piu' una "Mission Impossible" che un gioco da ragazzi (i Paesi Bassi ci avevano provato ma il tentativo era stato fermato sul nascere dagli stessi olandesi alle elezioni nazionali, quindi, figuriamoci paesi come l'Italia, la Grecia e tutti quei paesi membri che non hanno la forza ed il peso politico di paesi come la Francia e la Germania (anche se quest'ultimo, guidato ormai da una vita dalla cancelliera Angela Merkel) ha iniziato a dare qualche segno di debolezza rispetto ad alcuni anni fa quando la propria economia ed il peso politico all'interno dell'uninone era fuori discussione ma che, comunque, mantiene ancora quel peso e la forza che la mette come detto, con la Francia in testa agli altri 25 paesi (anche se al momento il Regno Unito BREXIT o no BREXIT fa ancora parte dell'Ue) quindi sarebbe piu' opportuno dire i restanti 26 (?). Comunque, staremo a vedere per il momento, l'Italia e' avvisata di non farsi passare per la testa un ITEXIT come auspicava il Ministro Salvini quando era alla quida del paese anche se il suo ruolo ufficiale era quello di Ministro della Difesa e vice - ministro del governo. Come direbbe un buon giornalista, a questo punto, da Brussels e tutto, alla prossima. 

 
 
    Copyright 2008 - 2020 illucido.com